L’ambasciatore ISAL Michele Pittacolo di nuovo in pista per un Campionato Mondiale!

Fondazione ISAL è lieta di comunicare che il suo ambasciatore Michele Pittacolo tornerà a correre in un Campionato Mondiale su pista.
Il portacolori della Asd Pitta Bike è stato convocato dal Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di Paraciclismo, Mario Valentini, per la rassegna iridata al velodromo di Apeldoorn, in Olanda, a calendario dal 14 al 17 marzo prossimi.
Il friulano, Campione del Mondo su strada in carica per la categoria MC4, ha già in bacheca i titoli iridati della pista ottenuti a Manchester, nella specialità dell’inseguimento individuale (con tanto di record del mondo) nel 2008, nella stagione in cui iniziò il suo percorso agonistico internazionale nell’àmbito paralimpico, oltre a un bronzo iridato nella specialità del chilometro da fermo (Manchester 2008) e 14 titoli italiani nelle varie specialità della pista.
 
Michele, che la settimana scorsa aveva ricevuto il Sigillo Ufficiale della Città di Udine, benemerenza assegnata dal Sindaco del capoluogo friulano, solo l’ultimo e prestigioso riconoscimento dei suoi innumerevoli successi del 2018, ha dovuto saltare il ritiro della Nazionale italiana a Pineto, dal 25 febbraio al 2 marzo scorsi, a causa di una forma influenzale che gli ha impedito di rispondere alla chiamata del Ct.
Pittacolo si è però già rimesso in sella ed è pronto a salire in Olanda assieme agli altri azzurri per recitare, già nel primo appuntamento internazionale del 2019, un ruolo da protagonista. L’obiettivo di Michele è puntato soprattutto sulla gara della specialità dello scratch, le cui finali sono in programma per il pomeriggio di domenica 17 marzo.
 
Con Michele Pittacolo, la Nazionale Italiana sulla pista di Apeldoorn sarà formata anche da Fabio Anobile, Eleonora Mele e Andrea Tarlao.
 
Mai mollare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.