“Chi si ferma è perduto! Mai mollare!” Anche Michele Pittacolo tra gli Ambasciatori ISAL

Aumentano gli Amici della Fondazione: Michele Pittacolo, atleta pluricampione del Mondo di paraciclismo su strada e pista, diventa un ambasciatore ISAL che assieme a tutti gli altri nostri ambasciatori Vi chiede di credere in noi, perché la cura del dolore ha sempre bisogno di nuovi sostenitori.
“Capita, a volte, che il dolore diventi una presenza costante nella nostra vita, che vuole fermarti ed impedirti di fare ciò che ti piace. Ma <<Chi si ferma è perduto! Mai mollare!>>; questo è il mio motto ed è l’invito che rivolgo a quelli che, come me, conoscono il dolore cronico”.
La Fondazione ISAL festeggia insieme al suo nuovo volto questo risultato, che esprime la tenacia di un grande campione determinato a lottare per raggiungere i suoi obiettivi senza mai mollare, proprio come ISAL continua a lottare contro il dolore cronico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

undici − dieci =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.