Fondazione ISAL dona un ecografo portatile all’Ausl Romagna

Grazie alla raccolta fondi iniziata a seguito dell’emergenza Coronavirus, la Fondazione ISAL, in compartecipazione al 50% con l’Associazione Paolo Onofri, ha donato un ecografo all’unità operativa Anziani e Disabili fisici e sensoriali dell’ambito territoriale di Rimini. Lo strumento permetterà a professionisti e tecnici qualificati di visualizzare e misurare le strutture anatomiche e i fluidi del polmone. L’ecografo è di dimensioni ridotte che ne consentono la portabilità: potrà quindi essere utilizzato anche direttamente presso il domicilio dei pazienti sottoposti a isolamento per valutare se ci sia o meno la necessità di trasferimento in ospedale, valutarne cura e guarigione.

Leggi qui l’articolo completo!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: