“Il diritto a non soffrire” – Intervista al Presidente ISAL William Raffaeli

Su “Il Giornale”, oggi giovedì 24 ottobre 2019 il Prof. William Raffaeli, Presidente della Fondazione ISAL, parla del dolore cronico e del “diritto a non soffrire”.

Il dolore è un’esperienza complessa e del tutto soggettiva, e in un certo senso rappresenta una delle sfide più difficili per la medicina, che ancora deve svelarne molti segreti.

Cure adeguate per una buona gestione del dolore sono presenti nell’80% dei casi, anche se questo non è un dato conosciuto da tutti.

E’ allora indispensabile diffondere la conoscenza della terapia del dolore, cioè di trattamenti specialistici per il trattamento di patologie dolorose acute e croniche, che possono dare beneficio in molti casi, e soprattutto dell’esistenza di una Legge, la Legge n. 38 del 15 marzo 2010, che tutela il diritto delle persone a non soffrire e istituisce in Italia una rete di centri per la terapia del dolore distribuita su tutto il territorio.

Per conoscere il centro di terapia del dolore più vicino chiama il numero verde della Fondazione ISAL 800.101288, attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.

Link all’articolo integrale http://www.ilgiornale.it/news/salute/sofferenza-si-cura-i-malati-non-sanno-1774084.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.