Pubblicati i risultati ISAL sui biomarcatori del dolore cronico

La ricerca sul dolore cronico non si ferma nemmeno in questo periodo di emergenza sanitaria! Recentemente, i risultati della prima fase della ricerca ISAL sui biomarcatori del dolore cronico da Fibromialgia e da Osteoartrite sono stati pubblicati sulla prestigiosa rivista “International Journal of Molecular Sciences”. Il paper, in lingua inglese, è ad accesso libero al seguente link: https://www.mdpi.com/1422-0067/21/4/1499

I risultati dimostrano che l’espressione di un particolare tipo di recettore per gli oppioidi sulla membrana dei linfociti B sembra rappresentare un Marker capace di certificare e oggettivare la presenza di Dolore Cronico severo nei pazienti con Fibromialgia e con Osteoartrite. Questo dato è importante anche perché legittima la Fibromialgia come condizione dolorosa oggettiva, al pari di una patologia associata a evidenti alterazioni strutturali come l’Osteoartrite. Nei prossimi mesi continueremo a lavorare per validare questi importanti risultati in un campione di pazienti più ampio e per comprenderli più a fondo tramite metodologie di analisi più approfondite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: