Emergenza Covid-19, Fondazione ISAL offre consulenza medica e psicologica alle persone con dolore cronico

Le prime informazioni sulla diffusione dell’infezione da Covid-19 dimostrano che sono soprattutto le persone fragili e con patologie pregresse, oltre agli anziani, a rischiare le complicanze maggiori. Tra queste ci sono anche quelle con dolore cronico collegato a malattie autoimmuni, metaboliche, reumatiche, al diabete, al cancro o a esiti neurologici.
Per le persone con dolore cronico questo momento può essere difficile anche perché l’accesso agli ambulatori, sia pubblici che privati, è sottoposto a una severa regolamentazione e quindi può essere complicato raggiungere il centro di terapia del dolore più vicino.
Per questi motivi, in questa fase di emergenza, per non lasciare sole le persone che continuano a convivere con le loro patologie, intendiamo dare un aiuto concreto mediante una consulenza medica e psicologica gratuita a sostegno di chi soffre di dolore cronico.
Per accedere al servizio, le persone interessate potranno compilare il form qui sotto in tutte le sue parti. Le informazioni riguardanti il paziente non verranno per nessuna ragione utilizzate per altri scopi se non per quelli finalizzati allo svolgimento della consulenza, nel rispetto della normativa sulla privacy.
 
Negli scenari di emergenza di questi giorni siamo distanti ma vicini… comunque insieme contro il dolore!
[everest_form id=”7519″]
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: