Vota il nostro progetto Accendiamo una luce sulla fibromialgia per Aviva Community Fund

Fibromialgia: Da oggi si vota il nostro progetto Accendiamo una luce sulla fibromialgia per Aviva Community Fund.

Ogni anno Aviva premia i migliori progetti dando la possibilità di accedere ad una donazione attraverso il voto dei lettori sul web. Per sostenere il progetto di ISAL basta registrarsi online e assegnare dieci punti al progetto Accendiamo una luce sulla fibromialgia.

Da oggi fino al 29 Marzo si potrà sostenere l’ampliamento della ricerca di Fondazione ISAL sulla sindrome fibromialgica. Lo studio, condotto presso l’Università La Sapienza di Roma, coinvolge un team di medici, biologici ed antropologi per identificare i marker genetici, psicologici e sociali che caratterizzano la fibromialgia.

La fibromialgia è una condizione di dolore cronico che colpisce 2 milioni di italiani, con un’altissima prevalenza nel genere femminile. Questa malattia è ancora poco conosciuta dalle persone ma anche dai medici. Molto resta ancora da fare per far sì che siano riconosciute le devastanti conseguenze della malattia per chi ne soffre e per i loro cari. Accendere una luce sulla fibromialgia significa avere una diagnosi e una migliore comprensione della patologia per liberare le persone affette da dolore cronico fibromialgico da sospetti e ambiguità che causano ulteriore sofferenza e aumentare le possibilità di essere presi in cura per alleviare le fasi di criticità.

Sostenerci è semplice e gratuito! Basta votare online a questo link:

https://community-fund-italia.aviva.com/voting/progetto/schedaprogetto/30-299?isRequestFromMyProjects=True

e invitare amici e conoscenti a fare lo stesso.

Il progetto Accendiamo una luce sulla Fibromialgia servirà a far luce su una patologia ancora poco conosciuta per aiutare chi soffre e i loro cari ad avere risposte più chiare e concrete.

C’è tempo per votare il nostro progetto fino al 29 marzo!

Offri 10 secondi del tuo tempo e 10 punti preziosi a chi soffre ogni giorno.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 + dieci =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.