Fondazione ISAL
Via San Salvador, 204 - 47922 Torre Pedrera (Rimini) - isal@fondazioneisal.it -Tel. 0541 725166

Lo sportello di ascolto e aiuto psicologico

Perchè il dolore cronico non affligge mai solo il corpo dell’individuo, ma la persona nel suo complesso

ISAL ha attivato uno sportello di ascolto e aiuto psicologico per chi soffre di dolore cronico. Il servizio consente di avere una consulenza psicologica gratuita finalizzata a valutare sia gli aspetti psicologici in grado d’influenzare l’esperienza del dolore e la qualità di vita, sia le possibilità di sollievo dalla sofferenza.

Il progetto dello sportello di ascolto e aiuto psicologico è connesso all’attuale visione del dolore cronico come esperienza bio-psico-sociale, cioè caratterizzato da aspetti biologici, psicologici e sociali che – interagendo continuamente tra loro – non coinvolgono mai solo il corpo dell’individuo, ma la persona nel suo complesso.

Lo sportello è in linea anche con la posizione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, che ha giustamente spostato l’attenzione dalla cura della malattia al prendersi cura dell’individuo e della sua salute, intesa come uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale.

Lo sportello di ascolto e aiuto psicologico è diretto dal Dott. Michael Tenti, psicologo e ricercatore ISAL, autore del libro “Il dolore cronico come esperienza bio-psico-sociale”. Per accedervi è possibile inviare una mail a isal@fondazioneisal.it oppure a m.tenti8897a@ordpsicologier.it, con la richiesta di una consulenza psicologica per la propria condizione di dolore, riportando i dati necessari per essere ricontattati.

 

Dona ora con Paypal

Iscriviti alla newsletter