Giovanna Filippini

Nata a Cattolica nel 1952, risiede a Rimini. È laureata in filosofia e attualmente laureanda in Psicologia.
Ha maturato plurime esperienze di lavoro in varie sedi e situazioni caratterizzate da alti livelli di direzione, di coordinamento e gestione delle risorse umane; ha acquisito un largo patrimonio di relazioni e possiede una buona conoscenza della macchina amministrativa dello stato (comune, regione e parlamento).  Eletta per la prima volta in consiglio comunale a Cattolica nel 1975, fino al 1978 ha lavorato a Roma alla Direzione Nazionale del P.C.I. settore giovanile, partecipando a vari Forum internazionali.
 
Tornata a Rimini è stata responsabile del settore Scuola e Cultura del suo partito occupandosi attivamente anche del Festival Internazionale del Teatro in Piazza di  Santarcangelo di Romagna.
 
Eletta alla Camera dei Deputati per 2 legislature (1983-87-90) si è occupata di turismo, cultura e spettacolo, ha diretto la rivista nazionale Donne-Parlamento-Società e ha fatto parte della Commissione di Vigilanza della RAI (ha promosso, tra le altre, la legge nazionale a sostegno dell’imprenditoria femminile, di cui è stata relatrice).
 
Eletta nel Consiglio Regionale dell’Emilia Romagna (1990-95) è stata vice Presidente della Commissione Attività Produttive (e relatrice di alcune leggi regionali a sostegno del sistema  innovativo delle piccole e medie imprese). In questa veste istituzionale si è inoltre attivata per la creazione del Polo Universitario Riminese, mettendo a disposizione le sue relazioni, sostenendo le istanze della realtà locale nel quadro di una ridefinizione dell’articolazione universitaria del territorio romagnolo.
 
Dal 1996 al 1999 è stata Assessore alla Formazione, Scuola e Università del Comune di Rimini e ha costituito ITINERA (Centro Internazionale di Studi Turistici) di cui è stata Presidente fino al 2008.
 
Attualmente fa parte del Consiglio di Amministrazione di UNIRIMINI (Università) e di quello del CEIS (Centro Educativo Italo Svizzero).
Il suo amico Prof. William Raffaeli l’ha proposta 2 anni fa in qualità di vicepresidente di Fondazione ISAL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sette − 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.