Il ruolo della struttura narrativa nella terapia del dolore cronico

Sezione “Parola e Terapia” del Convegno internazionale COMPALIT, Messina, 18 – 20 novembre 2010
A cura di Francesco Galofaro
Fondazione ISAL – Rimini
Centro Universitario Bolognese di Etnosemiotica

L’intervento ha lo scopo di esporre alcuni risultati di una ricerca sulla comunicazione del dolore cronico condotta in collaborazione tra la fondazione ISAL di Rimini e l’Università di Bologna. Lo studio, condotto su Facebook, trae le mosse da una discussione con un gruppo di pazienti affetti da dolore cronico sui loro problemi, biografia e vita quotidiana, dalle difficoltà a svolgere le attività più comuni alle tattiche per fronteggiare il male, alla strategia più complessiva entro cui inquadrare la propria vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: