A Pratola Peligna assemblea regionale degli amici dell’ISAL

Un grazie a chi si è impegnato in Abruzzo a fianco dell’ISAL per raccogliere fondi per la ricerca e sensibilizzare i cittadini che curarsi dal dolore si può: domenica 24 novembre, presso l’aula consiliare del Comune di Pratola Peligna (AQ), si è tenuta ll’assemblea regionale degli amici abruzzesi della Fondazione ISAL.

Alla presenza dei sindaci del comprensorio del centro Abruzzo, il presidente della Fondazione ISAL William Raffaeli e il coordinatore regionale Gianvincenzo D’Andrea hanno consegnato un attestato di benemerenza ufficiale agli oltre cento volontari e sostenitori che nella scorsa Giornata internazionale Cento città contro il dolore hanno organizzato postazioni in 22 Comuni della regione.

All’appuntamento erano presenti anche rappresentanti della Banca di credito cooperativo di Pratola Peligna, della Federazione Abruzzo e Molise della Bcc e delle associazioni partner in Abruzzo dell’ISAL, come l’Avis, la Croce rossa italiana e la Protezione civile – spiega Gianvincenzo D’Andrea –. Abbiamo ringraziato personalmente pure i professionisti, gli imprenditori e gli artisti del territorio, che si sono prestati gratuitamente per la nostra campagna di sensibilizzazione per devolvere il 5 per mille alla ricerca sul dolore”.

L’assemblea è stata anche l’occasione per fare il punto sulla legge 38/2010 che regola l’accesso alla terapia del dolore e per presentare il prossimo progetto che vedrà impegnata la Fondazione ISAL in Abruzzo: “Visto che in regione sta aumentando l’interesse verso il tema – conclude D’Andrea – vogliamo organizzare un percorso formativo importante per il personale medico e infermieristico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: