A Savignano sul Rubicone incontro sulla legge 38/2010

La legge 38/2010 sul dolore: quali opportunità per i cittadini. È questo il titolo della conferenza pubblica organizzata mercoledì 9 ottobre a Savignano sul Rubicone (FC) dal Centro per i diritti del malato Natale Bolognesi insieme alla Fondazione ISAL.

“La collaborazione con ISAL nasce da una sintonia dettata dal comune obiettivo di tutelare chi soffre” spiega Luca Menegatti, presidente del Centro per i diritti del malato Natale Bolognesi. “Lo scopo della conferenza – continua – è quello di informare specialisti e cittadini su che cosa prevede la legge 38/2010 che regola l’accesso alla terapia del dolore e alle cure palliative, inquadrandola in un contesto che permetta di capire quanto sia davvero applicata, dal momento che dopo più di 3 anni dalla sua promulgazione ci sono ancora molte lacune”.

Nonostante nel territorio ci sia una buona rete di hospice che funzionano – spiega Menegatti –, spesso i tempi di attesa per accedere agli ambulatori per la terapia del dolore si prolungano di oltre un anno, tanto che si è pensato che il nostro prossimo passo potrebbe essere quello di aprire un ambulatorio nostro”.

All’incontro, aperto a tutti e in programma alle ore 20.45 presso la sala Don Polazzi della Banca di credito cooperativo Romagna Est (corso Perticari 15), partecipano il presidente della Fondazione ISAL William Raffaeli, il dottor Fabio Pivi dell’Azienda Usl di Cesena, il medico di medicina generale di San Mauro Pascoli Sisto Lami e il vicepresidente di Bcc Romagna Est Pierino Buda. Modera Italo Fantozzi, medico di medicina generale di Savignano sul Rubicone. Al pubblico verrà data la possibilità di dialogare con i relatori facendo domande e repliche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: