Anestesia e terapia del dolore, in Salento il terzo meeting Sura & Pt

Una panoramica aggiornata sulle tecniche di anestesia loco-regionale e di gestione del dolore, con il contributo di alcuni tra i più competenti esperti italiani in materia, tra cui il professor William Raffaeli, presidente della Fondazione ISAL. Venerdì 6 e sabato 7 giugno si svolge al Castello di Copertino, in provincia di Lecce, il terzo congresso Sura & Pt (Salento update regional anesthesia & pain therapy).

L’anestesia loco-regionale è ormai una pratica consolidata e diffusa. Allo stesso tempo, un numero sempre maggiore di anestesisti utilizza quotidianamente l’ecografo per gli accessi venosi e i blocchi nervosi, centrali e periferici. È cambiato anche il rapporto con il paziente, per cui oggi è fondamentale che tutte le figure professionali coinvolte nella gestione della salute (medici di medicina generale, specialisti ospedalieri, infermiere) siano al passo con i tempi e conoscano al meglio ciò che la ricerca farmacologica e tecnologica metta loro a disposizione.

Il congresso, promosso dall’Unità operativa di Anestesia, rianimazione e terapia del dolore del presidio ospedaliero “San Giuseppe da Copertino”, mira proprio a formare e aggiornare medici specialisti, fisioterapisti e infermieri. In programma sessioni e interventi sulle procedure dell’anestesia loco-regionale, il trattamento del dolore pediatrico oppure l’uso degli oppioidi nel dolore oncologico e osteoarticolare, con un workshop pratico sui blocchi eco-assistiti dell’arto superiore e inferiore. Al professor Raffaeli il compito di tenere una lezione magistrale sulla cura del dolore e le sue implicazioni etiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: