Biciclette contro il dolore, appuntamento a Calestano

È tutto pronto per la seconda edizione di “Biciclette contro il dolore”, la pedalata non competitiva riservata a farmacisti e terapisti del dolore, in programma sabato 6 settembre sull’Appennino parmense. Ritrovo a Calestano alle ore 7.30, con partenza alle ore 8.30 in punto.

La carovana su due ruote ripercorrerà i classici tornanti di Piantonia sul tracciato della prima edizione della Mille Miglia. Due i percorsi a scelta, da 65 o da 82 chilometri, così da dare modo di partecipare anche ai meno allenati. Due anche i rifornimenti, il primo a Casola, il secondo al passo della Cisa, dove sorge la chiesetta di Nostra Signora della Guardia, patrona di tutti gli sportivi, al cui interno è custodita, tra le altre, la maglia rosa di Vittorio Adorni, vincitore del Giro d’Italia del 1965. Ritorno a Calestano con una lunga discesa che dalla vallata del Taro porta in val Baganza.

La manifestazione, dedicata ad Antonio Gatti e Filippo Bellinghieri, due terapisti del dolore recentemente scomparsi, è organizzata dalla Fondazione ISAL con i patrocini del Comune e dell’Azienda Usl di Parma, il contributo incondizionato di Grünenthal e la generosa partecipazione di Consorzio del Prosciutto di Parma, Parmigiano Reggiano, Bioearth, Alaska materie plastiche, Olio Fontedoro e Pastificio Masciarelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: