Congresso Nazionale FederDolore – Societa’ Italiana dei Clinici del Dolore – Evidenze in Terapia del Dolore – Roma 18 – 20 Giugno 2015

Il 18-20 Giugno 2015 – presso lo Sheraton Golf Parco de’ Medici, si svolgerà il “Congresso Nazionale Federdolore – Società Italiana
dei Clinici del Dolore – Evidenze in Terapia del Dolore”

Il Convegno è annunciato dalla presentazione del Dott. Amato – Presidente Nazionale – federDolore-SICD

Cari Colleghi,
ho il piacere di presentarvi il Congresso Nazionale federDolore-SICD che si terrà a Roma dal 18 al 20 giugno
2015 nella splendida cornice capitolina presso lo Sheraton Golf Parco dei Medici, strategicamente situato
tra le glorie senza tempo del centro storico.
Tutti sapete quanto la nostra società si sia impegnata in questi anni nella lotta contro il dolore in piena
sinergia con tutti Voi, che con competenza e professionalità avete apportato un incisivo contributo nel
mondo della sofferenza.
Una delle priorità nella lotta contro il dolore è stata quella di creare in tutt’Italia una Rete di Centri ed
un Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale per il paziente affetto da dolore cronico o da dolore
oncologico.
Un percorso di civiltà sancito dalla legge 38, che ha cambiato lo scenario del dolore e che ha
obbligato ed obbligherà tutti noi ad un compito etico e scientifico di grande valore: che è quello di
assicurare agli utenti che usufruiranno della nuova Rete di professionisti, capaci di esprimere competenze
scientifiche e gestionali omogenee, validate da un forte imprimatur scientifico.
I successivi provvedimenti attuativi realizzati in collaborazione con le regioni italiane, hanno
consentito che si concretizzasse un’organizzazione della presa in carico e dell’assistenza al paziente con
dolore più capillare ed efficiente. Nonostante un percorso avviato, esistono però ancora, disomogeneità
presenti sul territorio, che non consentono un’offerta omogenea sia di centri specialistici che di prestazioni
di alta complessità.
La possibilità di uno sviluppo condiviso tra noi Soci e di una maggiore conoscenza fra gli stati membri
di dati, strategie, modelli assistenziali e centri sanitari di eccellenza, rappresenta il passaggio propedeutico
per realizzare all’interno dei propri territori nazionali, le migliori pratiche di presa in carico e di assistenza
nella rete di cure palliative e terapia del dolore.
FederDolore-SICD, che è stata tra le promotrici di questo “new deal sanitario” non può non essere
protagonista in questa nuova mission che tutti noi riteniamo “strategica” sia per dare forza al nostro
pensiero clinico, sia per far sì che i nostri uomini siano per le istituzioni un vero punto di riferimento perché
portatori di sapere collettivo condiviso e il cui ruolo di indirizzo è espressione reale di un legame con i
territori ed i professionisti.
Il Congresso nasce con il desiderio di confrontare sempre di più il nostro sapere clinico e scientifico
con le altrui competenze disciplinari valorizzando il nostro ruolo, certi che questa è la sfida su cui investire
per declinare il nostro ruolo clinico nella platea delle competenze reali quotidiane. Noi siamo anche ciò
che gli altri ci riconoscono e non solo per legge ma per necessità e valore sul campo.
Questo appuntamento rappresenta un momento molto significativo per la vita della nostra società
scientifica, che è cresciuta nel corso degli ultimi anni e ha trovato un nuovo spirito unitario, capace di
legare assieme i percorsi di tante differenti storie personali e collettive e in un nuovo orizzonte aprire il
milennio al futuro dei nostri giovani adepti di Algologia.
FederDolore-Sicd grazie a voi tutti vuole essere il soggetto capace di indicare i modelli di lavoro per
tutti gli addetti a cui deve saper dare conoscenze capaci di far loro affrontare e risolvere le nuove criticità.
Nei tre giorni Capitolini ci soffermeremo su quei problemi che sono ai vertici della gerarchia inerenti
le questioni che vanno impostate bene per una giusta risoluzione e sul ruolo che la nostra Società dovrà
giocare nella formazione.
Ci sarà anche da considerare in modo sistematico e coerente il grande e sempre più importante
tema della ricerca scientifica in algologia, della sua organizzazione, della sua diffusione dei suoi ruoli e del
suo finanziamento.
FederDolore è e dovrà esserlo sempre di più, la società culturalmente più attiva, dovrà seguire la
direzione della qualità dell’innovazione, della sperimentazione, del confronto continuo di idee ed
esperienze. Dovrà costituire un modello per tutti gli addetti ai lavori e per affrontare e meglio risolvere le
nuove criticità.
Francesco Amato
Presidente Nazionale

One thought on “Congresso Nazionale FederDolore – Societa’ Italiana dei Clinici del Dolore – Evidenze in Terapia del Dolore – Roma 18 – 20 Giugno 2015

  • 15 Luglio 2020 in 15:07
    Permalink

    Dott sono Battistone Domenico voglio dire che io cio un dolore costante sul coscia e il popacio del lato sinisto che cosa poesere tutto questo dolore o fatto piu di 20 puturi e non pasa perche grazie dott federdolore isal una risposta grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: