Formazione, seminario ISAL su diagnosi e tecniche neurolesive in algologia

È dedicato all’uso delle procedure diagnostiche e delle tecniche neurolesive in algologia il secondo seminario del primo anno della scuola di formazione ISAL, in programma giovedì 6 e venerdì 7 giugno a Rimini presso la sede della Fondazione ISAL (via san Salvado 204, Torre Pedrera).

Nato nel 1993, primo in Italia e in Europa, e presieduto dal professor William Raffaeli, l’Istituto di ricerca e formazione in scienze algologiche ISAL ha specializzato attraverso i suoi corsi (tutti accreditati Ecm) circa 450 professionisti tra medici, chirurghi, fisioterapisti, infermieri, psicologi, biologici e farmacisti, alla pratica della terapia del dolore.

Il prossimo seminario vede la partecipazione in qualità di docenti dei principali esperti italiani di terapia del dolore, provenienti da numerose realtà ospedaliere e universitarie. Il programma inizia giovedì 6 alle 14.30 con un modulo sulle indagini di diagnosi specialistica del sistema nocicettivo a cura di Andrea Truini del Dipartimento di Scienze neurologiche dell’università di Roma La Sapienza e di Fabrizio Micheli, responsabili dell’Unità operativa di Terapia del dolore al Polichirurghico di Piacenza.

Le procedure in terapia del dolore – con le indicazioni, le modalità di esecuzione, le complicanze e il monitoraggio – sono invece al centro della seconda giornata del seminario, il cui tutor sarà lo stesso professor Raffaeli, che spiegherà anche la tecnica endoscopica e la simpaticolisi lombare e distrettuale. In programma nel pomeriggio di venerdì 7 anche un approfondimento sulle procedure mini-invasive sul rachide.

Per informazioni:
Istituto ISAL, tel. 0541 725166, e-mail istitutoisal.rimini@fondazioneisal.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: