I disturbi del sonno possono essere causa del dolore?

Non solo artrosi: anche l’insonnia e il sonno agitato possono causare dolore muscolare diffuso. A questo risultato è giunto uno studio della Keele University del Regno Unito, recentemente pubblicato sulla rivista Arthritis & Rheumatology.

Per tre anni i ricercatori, guidati da John McBeth, hanno raccolto i dati sulle condizioni di salute di oltre 4mila persone sopra i 50 anni. L’analisi ha mostrato come i disturbi del sonno, seguiti da ansia e da una qualità della vita compromessa da problemi fisici e cognitivi, siano i principali fattori associati a un maggior rischio di sviluppare dolore.

Secondo lo studio, il trattamento del dolore muscolo-scheletrico diffuso – tipico della fibromialgia, che riguarda il 15% delle donne e il 10% degli uomini sopra i 50 anni – richiederebbe quindi interventi combinati. “In studi controllati si dovrebbe testare l’efficacia clinica di approcci farmacologici e non farmacologici per migliorare il sonno” suggerisce John McBeth, che è epidemiologo presso l’Arthritis Research Uk Primary Care Centre della Keele University. Anche “l’ansia è un fattore potenzialmente modificabile” conclude.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: