Il Giro d’Italia di ISAL e Boston Scientific: un successo

Il centesimo Giro d’Italia è stato una grandissima occasione di incontro e di comunicazione e si è dimostrato un perfetto evento per poter far conoscere alla popolazione italiana la realtà del dolore cronico.  

 

Selezionata tra le tre ONLUS che hanno avuto la possibilità di partecipare alla carovana dal 5 al 28 Maggio 2017 ISAL, insieme al suo sponsor Boston Scientific, ha ottenuto grande visibilità sia nazionale che internazionale sensibilizzando e comunicando durante ogni tappa del Giro la necessità di riconoscere il dolore come malattia da trattare e da curare. 

 

Il nostro team, con l’abbigliamento marchiato ISAL e Boston Scientific ha attraversato la penisola intera a bordo di una macchina personalizzata e durante le soste della carovana ha incontrato migliaia di persone.

 

Il nostro motto ”Prossima tappa: sconfiggere il dolore” è stato condiviso anche dai campioni dello sport che sono stati al nostro fianco come ambasciatori della Fondazione, campioni che hanno dato voce al coraggio e alla forza nel superare sempre i propri limiti. In primis il grande Vittorio Adorni (Leggi qui), a lui si deve l’idea di portare ISAL nella grande festa del Giro, che lui conosce bene. E poi la nostra testimonial Sabrina Bassi (Leggi qui), campionessa mondiale di sci nautico, paraplegica dall’età di 23 anni grande esempio di coraggio e determinazione, che è salita sul palco della quindicesima tappa per premiare con la maglia ciclamino il fortissimo Fernando Gaviria. Michele Zambelli (Leggi qui) come un vero eroe omerico del nostro tempo ci ha raccontato il limite della solitudine durante una traversata in solitaria e Fabrizia D’Ottavio (Leggi qui)  ci ha fatto comprendere quanto sia importante sentirsi parte di una squadra per superare ogni difficoltà.

Sono milioni le persone che in Italia soffrono di dolore cronico e molte di loro stanno ancora cercando una diagnosi e una cura. Siamo sicuri che il nostro messaggio sia loro arrivato anche grazie al sorriso di Irene e Daniele, i ragazzi del nostro team, che per tutto il corso dell’evento hanno distribuito più di 100 000 opuscoli informativi sul dolore cronico.

In allegato la rassegna stampa  e il report del Giro! 

report giro italia 2017_alta

2017_05_GIRO_RassegnaStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: