L’Asd Virtus Pratola da’ un calcio al dolore

L’Asd Virtus Pratola Calcio scende in campo contro il dolore cronico. La squadra militante nel campionato abruzzese di prima categoria (Girone E) ha deciso di sposare la causa della Fondazione ISAL: sulle maglie che i giocatori indosseranno per tutta la stagione nelle gare ufficiali di campionato, campeggia infatti #zeropain, il tag della campagna online di sensibilizzazione sul dolore cronico.

L’idea è nata dall’amicizia con il dottor Gianvincenzo D’Andrea (coordinatore per Abruzzo e Molise dell’ISAL nonché vicepresidente nazionale, ndr) – dice il direttore sportivo Antonio Cianfaglione –. Vedendo quanto si è impegnato per la campagna, abbiamo deciso di dare anche il nostro piccolo contributo”. L’iniziativa è stata ben accolta da giocatori e tifosi. “Con il responsabile della Scuola calcio Pratola stiamo pensando di estenderla a tutte le categorie”.

Entusiasta Gianvincenzo D’Andrea: “La decisione della dirigenza della squadra peligna merita tutto il mio apprezzamento e quello della Fondazione. È importante che la campagna di sensibilizzazione contro il dolore cronico passi attraverso lo sport. Questi risultati ci danno la forza per andare avanti nelle nostre attività”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: