L’11 Novembre è il VULVODYNIA DAY

L’11 Novembre l’Associazione VulvodiniaPuntoInfo ONLUS ha istituito la Giornata Internazionale della Vulvodinia – VULVODYNIA DAY.

Nel mondo, una donna su sette  soffre di questa condizione di dolore cronico localizzata nella zona genitale esterna; solo in Italia questa malattia colpisce circa 4 milioni di donne. La vulvodinia rende per le persone che ne soffrono estremamente doloroso compiere gesti quotidiani come camminare o vestirsi e compromette in maniera rilevante la sfera sessuale e riproduttiva.

Per sostenere le donne affette da questa condizione e sensibilizzare l’opinione pubblica su questa patologia ancora poco conosciuta, l’Associazione VulvodiniaPuntoInfo ONLUS ha istituito l’11 novembre una Giornata per poter diffondere la conoscenza di questa condizione di dolore. E’ attiva una campagna social con l’hashtag #VULVODYNIADAY ed esiste una petizione ufficiale per il riconoscimento della vulvodinia www.unafirmaperlavulvodinia.it per raggiungere tutte quelle donne che ancora non hanno accesso all’informazione e sono alla ricerca di una cura.

Inoltre, l’Associazione ha lanciato una raccolta fondi sulla piattaforma Worth Wearing con la vendita di t-shirt personalizzate con il messaggio “it’s NOT All in Your Head #VULVODINIA DAY”.

Fondazione ISAL, che collabora con l’Associazione VulvodiniaPuntoInfo ONLUS, sostiene la Giornata e auspica che maggiori interventi da parti delle istituzioni siano portati avanti anche per questa condizione di sofferenza cronica.

Qui il link al video della Giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: