La soglia del dolore? La determinano 4 geni

Secondo una ricerca presentata all’ultimo meeting dell’American Academy of Neurology che si è da poco chiuso a Philadelphia,la percezione del dolore potrebbe dipendere da quattro geni. “Il nostro studio è molto importante perché fornisce un modo oggettivo per capire il dolore e il motivo per cui individui diversi hanno diversi livelli di tolleranza del dolore” spiega l’autore dello studio, Tobore Onojjighofia di Proove Biosciences, una società statunitense che si occupa di medicina personalizzata.

I ricercatori hanno studiato 2.721 persone con diagnosi di dolore cronico e trattamento a base di farmaci oppioidi, scoprendo nel loro Dna l’espressione di quattro geni: COMT, DRD2, DRD1 e OPRK1. Ai partecipanti allo studio è stato chiesto di valutare la loro percezione del dolore su una scala da 0 a 10. Dall’analisi incrociata dei dati è emerso che il gene DRD1 è il più presente nel gruppo di persone con una bassa percezione del dolore, i geni COMT e OPRK nel gruppo con una media percezione del dolore, il gene DRD2, infine, nel gruppo con la più alta percezione del dolore.

Il dolore cronico può colpire ogni aspetto della vita” continua Onojjighofia. “Identificare se una persona ha questi quattro geni – conclude – potrebbe fornire un bersaglio per lo sviluppo di nuove terapie e aiutare i medici a comprendere meglio la percezione del dolore nei loro pazienti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: