L’Ottava Edizione Cento Città contro il Dolore è alla porte!

Si avvicina l’ottava edizione della Giornata Cento Città contro il Dolore prevista per il Primo ottobre.

L’appuntamento annuale promosso da Fondazione ISAL si arricchisce anno dopo anno di adesioni e di eventi. Quest’anno il numero delle città e delle strutture sanitarie, italiane e estere, è visibilmente aumentato rispetto alle precedenti edizioni: si contano ben 118 postazioni alle quali se ne aggiungono altre 17 in sedi estere.

Per l’edizione 2016  Cento Città contro il Dolore ha ottenuto l’importante sostegno di IASP – International Association for the Study of Pain e di altri enti internazionali come il PAE (Pain Alliance Europe), il MEP Interest Group on Brain, Mind and Pain e l’EFIC (European Federation of IASP Chapters). L’evento ha ricevuto il patrocinio di istituzioni nazionali come il Senato della Repubblica, la Camera dei Deputati, la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero della Salute, il Ministero degli Esteri, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, l’Agenas, l’ANCI, la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Federsanità, Regione Emilia Romagna e FIMMG (Federazione Medici di Famiglia).

Oltre alle sedi territoriali dell’Associazione “Amici della Fondazione ISAL”, parteciperanno attivamente alla giornata 35 associazioni italiane e internazionali che operano nel campo della salute e del dolore cronico e l’evento, oltre all’utilizzo dei canali ISAL, sarà pubblicizzato attraverso il passaggio di uno spot promozionale sulla rete La7 in onda a ridosso della Giornata, dal 26 settembre e al 1 ottobre.

Con la collaborazione di medici specialisti e di volontari, durante la Giornata vengono svolte consulenze mediche gratuite per dare informazioni sul dolore e su quelle che sono le possibilità di trattamento e di cura. Oltre alle piazze Cento Città contro il Dolore coinvolge strutture sanitarie nazionali ed estere all’interno delle quali viene svolta una campagna informativa con la presenza di banchetti, stand e attraverso l’organizzazione di eventi, convegni, incontri aperti con l’utenza, open-day e visite gratuite presso gli ambulatori di terapia del dolore.

Anche tu puoi dare un contributo: partecipa a Cento Città contro il Dolore e sostieni la ricerca!

Vieni a trovarci Sabato 1 ottobre 2016 nelle principali piazze italiane.

A fronte di una piccola donazione riceverai un sacchetto di noci ISAL e ci aiuterai a incrementare il finanziamento dei progetti di ricerca sul dolore cronico.

A breve pubblicheremo la lista delle postazioni e degli eventi previsti per la Giornata 2016.

Se vuoi sapere dove saremo presenti nella tua città tieniti aggiornato visitando il nostro sito internet o la nostra pagina facebook

Ti aspettiamo nelle piazze italiane!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.