Nuovo farmaco biologico per la prevenzione dell’emicrania

Un altro farmaco biologico della classe degli inibitori della CGRP, il galcanezumab, ha mostrato buoni risultati nel trattamento preventivo dell’emicrania riducendone i giorni mensili di 4 giorni in pazienti che avevano fallito almeno due trattamenti profilattici standard.
Speriamo che presto siano dunque disponibili nuove ed efficaci cure per l’emicrania che possano dare sollievo a tutti coloro che ne soffrono!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

quattro × 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.