Ottimi esiti per il progetto “Carceri territorio senza dolore”

Si è conclusa con successo la fase formativa di ”Carceri territorio senza dolore”, progetto realizzato da Fondazione ISAL insieme all’avvocato Francesca Sassano e dedicato alla consapevolezza ed al trattamento del dolore cronico all’interno delle strutture penitenziarie. Tre seminari si sono svolti in diverse strutture di detenzione lungo tutta la penisola, a Rossano Calabro il 28 e 29 Marzo, a Viterbo il 29 e 30 Marzo e a Milano il 4 e 5 Aprile, rientrando nel servizio di formazione professionale degli operatori addetti alle strutture carcerarie. 

Il progetto segna un passo fondamentale per costruire all’interno delle carceri una consapevolezza condivisa sul tema del dolore cronico, patologia che in un contesto di detenzione diviene particolarmente diffusa e delicata da trattare. La doverosa applicazione della Legge 38/10 all’interno delle carceri sarà un grande passo di civiltà, che inizia proprio con il percorso formativo intrapreso dai professionisti durante questi seminari, che hanno coinvolto nomi di riferimento e professionalità eccellenti nel campo della terapia del dolore. 

Durante i seminari agli operatori che hanno partecipato è stato sottoposto un questionario per la valutazione delle loro conoscenze sul tema del dolore cronico, sui farmaci analgesici, sulle interazioni tra farmaci analgesici e altre sostanze terapeutiche, sul tema della gestione delle differenti categorie di dolore e delle differenti patologie causate da questo stato. In seguito i docenti si sono confrontati con i partecipanti su quanto emerso procedendo con la conoscenza diretta. In cartella a tutti i partecipanti è stato inoltre fornito del materiale didattico comprendente un PDTA sulla presa in carico e la gestione del paziente con Dolore in carcere. 

A termine del progetto sono stati svolti poi due incontri, uno a Bologna e uno a Pisa durante i quali si è fatto il punto sul progetto e sui risultati ottenuti.
In allegato alcune foto degli incontri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: