V Corso di Alta Formazione: “Il dolore acuto e cronico: dalla ricerca alla clinica”

A Napoli dal 24 al 26 settembre per un convegno sul dolore cronico.

A seguito dell’interesse suscitato negli scorsi anni, anche quest’anno si terrà il V Corso di Alta Formazione: “Il dolore acuto e cronico: dalla ricerca alla clinica”.

 

Gli argomenti che saranno toccati nei tre giorni congressuali sono di particolare interesse e di rilevante attualità: il dolore pelvico della donna, il dolore cronico, con focus particolari sul dolore neuropatico; si farà, inoltre, il punto su aspetti emergenti del dolore cronico e, come sempre, si porrà particolare attenzione al dolore cronico oncologico, al dolore acuto e perioperatorio e alle novità nel campo della ricerca sperimentale e clinica in algologia. Particolare attenzione sarà inoltre data all’importanza dell’approccio multidisciplinare al dolore cronico, attraverso un coinvolgimento diretto di professionisti di tutte le branche della medicina che si confrontano quotidianamente con pazienti algici.

PROGRAMMA

Giovedì 24 settembre

09.00 – 10.00 Registrazione dei partecipanti e welcome coffee

10.00 – 10.30 Introduzione al corso

10.30 – 13.30 DOLORE PELVICO AL FEMMINILE

Massimo Candiani (Milano), Flaminia Coluzzi (Roma), Claudio Polistina (Napoli)

Survey, Discussione e Voting System

13.30 – 15.00 Lunch

15.00 – 17.00 TAVOLA ROTONDA

Disomogeneità territoriali nella possibilità di accesso ai farmaci antidolorifici

Presidente: Arturo Cuomo

LETTURA MAGISTRALE

Legge 38/2010: equità e sostenibilità nell’ottica del Federalismo Sanitario

Ivan Cavicchi (Roma)

17.00 – 17.30 Consegna del Premio “Antonello Gatti”

17.30 – 18.00 Risate ed endorfine: quando far ridere aiuta a superare il proprio e l’altrui dolore

18.00 Cocktail di benvenuto

___________________________________________________________________________

Venerdì 25 settembre

09.00 – 10.00 DOLORE NEUROPATICO E DOLORE NOCICETTIVO: MAI UGUALI MA NON

SEMPRE DIVERSI

Cesare Bonezzi (Pavia)

Discussione e Voting System

10.00 – 11.00 TERAPIA DEL DOLORE CON OPPIACEI: QUANTO C’E’ ANCORA DA SAPERE E

QUANTO …DA NON CREDERE

Patrizia Romualdi (Bologna)

Discussione e Voting System

11.00 – 11.30 Coffee break

11.30 – 12.00 IL DOLORE DI CHI NON HA VOCE: IL DOLORE NELLE MALATTIE RARE

Francesca Costa (Napoli)

12.00 – 12.30 EREDITARIETA’ NELLA PERCEZIONE DOLOROSA E PAIN MATRIX

Gennaro Russo (Napoli)

12.30 – 13.00 Discussione

13.00 – 14.30 Lunch

14.30 – 16.30 LBP: CONDIZIONE DOLOROSA CHE ATTRAVERSA LA VITA

INQUADRAMENTO

Introduzione: inquadramento tra fattori predittivi e preventivi

Arturo Cuomo (Napoli), Claudio Polistina (Napoli)

L’andamento clinico negli anni

Silvia Natoli (Roma)

La gestione farmacologica del dolore ricorrente

Consalvo Mattia (Roma)

Il ruolo della terapia fisica e riabilitativa nel corso della vita

Monica Pinto (Napoli)

Terapia antalgica invasiva: quando, quale… e perchè

Amedeo Costantini (Chieti)

Analisi costi/benefici della neurostimolazione nella prospettiva HTA

Paolo Poli (Pisa)

Discussione

16.30 – 18.30 LA PATOLOGIA DOLOROSA DEL GINOCCHIO NELL’ADULTO E NELL’ANZIANO

Discussione e Voting System

Inquadramento clinico

Donato Rosa (Napoli)

Le indagini diagnostiche

Francesco Di Pietto (Napoli)

La terapia farmacologica ed infiltrativa

Sebastiano Adamo (Palermo)

Le indicazioni chirurgiche

Donato Rosa (Napoli)

Discussione

___________________________________________________________________________

Sabato 26 settembre

08.30 – 12.30 DOLORE ONCOLOGICO TRA ATTUALITA’ E PROSPETTIVE: ESPERTI A CONFRONTO

Gli analgesici e gli adiuvanti (Tavola Rotonda)

I ROOs (Tavola Rotonda)

Le tecniche antalgiche invasive e la chirurgia antalgica di supporto (Tavola Rotonda)

Discussione

12.30 – 13.00 Conclusione dei lavori e verifica dell’apprendimento

RAZIONALE

Anche quest’anno, in considerazione dell’interesse suscitato dalle edizioni precedenti, abbiamo voluto

rinnovare quella che sta diventando una piacevole consuetudine nella nostra splendida Città, organizzando il V

Corso di Alta Formazione: “Il dolore acuto e cronico: dalla ricerca alla clinica”.

Gli argomenti che toccheremo, nei tre giorni congressuali, sono di particolare interesse, e di rilevante

attualità: il dolore pelvico della donna, il dolore cronico, con focus particolari sul dolore neuropatico,

sull’appropriatezza nell’utilizzo degli oppiacei e sul LBP, approfondito attraverso una visione non solo

epidemiologica e sintomatica ma, soprattutto, nell’ottica di una malattia che attraversa la vita.

Si farà, inoltre, il punto su aspetti emergenti del dolore cronico e, come sempre, si porrà particolare

attenzione al dolore cronico oncologico, al dolore acuto e perioperatorio, e alle novità nel campo della ricerca

sperimentale e clinica in algologia.

Particolare attenzione sarà data all’importanza dell’approccio multidisciplinare al dolore cronico, attraverso

un coinvolgimento diretto di professionisti di tutte le branche della medicina che si confrontano

quotidianamente con pazienti algici.

L’inaugurazione prevederà un intenso momento istituzionale, con la partecipazione di rappresentanti delle

Società Scientifiche e del mondo dell’associazionismo e del volontariato, sulle problematiche connesse,

sull’intero territorio nazionale, all’applicazione della Legge 38, con particolare riguardo alle reali possibilità di

accesso ai farmaci antidolorifici.

La caratteristica peculiare del Congresso di quest’anno sarà una metodologia comunicativa basata su un

estremo dinamismo.

In tutte le sessioni è prevista una continua interattività tra docenti e discenti, e l’intero convegno sarà messo

in rete: verranno raccontati in tempo reale i più importanti topics scientifici e le novità più rilevanti presentate

e discusse.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: